Festival di Sanremo del 1955

La quinta edizione del Festival si tenne nel Salone delle Feste del Casinò di Sanremo, dal 27 al 29 gennaio del 1955.

Fu condotto da Armando Pizzo, giornalista, e Maria Teresa Ruta, zia della presentatrice omonima. La Ruta iniziò la sua carriera come cantante e si ritirò nel 1958, dopo essersi sposata, per dedicarsi alla famiglia.

Per la prima volta il Festival andò in onda nella Tv Nazionale, oggi RAI 1, e venne usato il playback poichè Claudio Villa, a causa di un'improvvisa faringite che lo colpì proprio il giorno della finale, non riuscì a cantare dal vivo.

Nonostante ciò, Claudio Villa vince comunque il Festival in coppia con Tullio Pane.

Questa edizione è segnata dalle novità, e per la prima volta troviamo un ospite non in gara, Odoardo Spadaro, che recita i testi delle tre canzoni sul podio del Festival.

I brani partecipanti vendettero oltre 9 milioni di dischi.

Non solo novità positive, ma naturalmente, anche polemiche segnarono questo festival: infatti l'UNione Nazionale Editori Musicali accusò la Commissione Selezionatrice di aver selezionato i brani con superficilità.

Sul podio del quinto Festival di Sanremo troviamo al 1° e 2° posto Claudio Villa e Tullio Pane, rispettivamente con "Buongiorno Tristezza" e "Il torrente". Il terzo posto va a "Canto nella valle", cantata da Natalino Otto e Trio Aurora.


Hai notato qualcosa che non va?
Che succede?
Loading...

Ricevuto! Grazie per la segnalazione.
Controlleremo il prima possibile.

Consenso sulla privacy

Caro utente ti rubo solo un minuto,

come ormai ben saprai Internet sta cambiando, si sta evolvendo. All'aumentare delle possibilità, aumentano le responsabilità.

In seguito all'approvazione del GDPR europeo, la gestione della privacy su Internet non è più la stessa.
Ed è giusto che sia così.
Come staff di FaDiesis siamo tenuti a dichiarare cosa facciamo dei tuoi cookie di navigazione.

Ebbene, noi li usiamo per i seguenti motivi:

Se vuoi sapere esattamente l'uso che Google farà dei tuoi dati puoi dare un'occhiata qui.

Ora, il monitoraggio della navigazione non trattiene nessun tuo dato personale (l'IP è appositamente registrato in forma anonima), quindi è proprio una forma anonima di statistica.
Per quanto riguarda l'area riservata, si tratta di una funzione indispensabile per il funzionamento del sito: evita la registrazione se non vuoi che usiamo i cookie per questo.
Per quanto rigarda invece gli annunci puoi scegliere di evitare gli annunci personalizzati. Ricorda: se disattivi la seguente opzione gli annunci vengono mostrati ugualmente, solo che saranno generici e non pertinenti ai tuoi interessi.

Vuoi ricevere annunci personalizzati?