Festival di Sanremo del 1968

La diciottesima edizione del Festival si tenne nel Salone delle Feste del Casinò Municipale di Sanremo, dal 1° al 3 febbraio del 1968. Andato in onda in radio, TV ed eurovisione, fu condotto da Pippo Baudo e Luisa Rivelli.

Vinse la kermesse Sergio Endrigo con il brano "Canzone per te", eseguito in coppia con il cantautore brasiliano Roberto Carlos. Al secondo posto si piazzò un brano scritto da Don Backy e cantato da Marisa Sannia e Ornella Vanoni.

Don Backy fu autore anche del brano classificatosi al terzo posto, "Canzone", interpretato da Adriano Celentano e Milva, risultato poi il pezzo più venduto di quel Festival, in Italia.

Nel mercato internazionale, invece, si distinse "Quando m'innamoro", cantata da Anna Identici e i The Sandpipers.

In questa edizione si esibirono Louis Armstrong e Lionel Hampton: il primo cantò, mentre al secondo venne assegnato l'incarico di ripetere i motivi.

In questa edizione Pippo Baudo si lamentò per la posizione, a suo dire marginale, che aveva il conduttore nella kermesse. Tornò a condurre il Festival soltanto nel 1984.

Si registra in quell'anno la clamorosa eliminazione di "Meraviglioso", scritta e cantata da Domenico Modugno, giudicata inopportuna, in quell'anno che seguiva la tragica morte di Luigi Tenco, poichè il testo trattava il tema del suicidio. Tra i cantanti eliminati figura anche Nicola di Bari. Domenico Modugno partecipò in coppia con Tony Renis, nel brano "Il posto mio"

Hai notato qualcosa che non va?
Che succede?
Loading...

Ricevuto! Grazie per la segnalazione.
Controlleremo il prima possibile.

Consenso sulla privacy

Caro utente ti rubo solo un minuto,

come ormai ben saprai Internet sta cambiando, si sta evolvendo. All'aumentare delle possibilità, aumentano le responsabilità.

In seguito all'approvazione del GDPR europeo, la gestione della privacy su Internet non è più la stessa.
Ed è giusto che sia così.
Come staff di FaDiesis siamo tenuti a dichiarare cosa facciamo dei tuoi cookie di navigazione.

Ebbene, noi li usiamo per i seguenti motivi:

Se vuoi sapere esattamente l'uso che Google farà dei tuoi dati puoi dare un'occhiata qui.

Ora, il monitoraggio della navigazione non trattiene nessun tuo dato personale (l'IP è appositamente registrato in forma anonima), quindi è proprio una forma anonima di statistica.
Per quanto riguarda l'area riservata, si tratta di una funzione indispensabile per il funzionamento del sito: evita la registrazione se non vuoi che usiamo i cookie per questo.
Per quanto rigarda invece gli annunci puoi scegliere di evitare gli annunci personalizzati. Ricorda: se disattivi la seguente opzione gli annunci vengono mostrati ugualmente, solo che saranno generici e non pertinenti ai tuoi interessi.

Vuoi ricevere annunci personalizzati?